logo
sabato 16 FEBBRAIO 2019
    Pdf A A
News visitata 561 volte

06/11/2013 | PROGRAMMI E PROGETTI

Realizzazione percorso dell'acqua mediante recupero e valorizzazione del mulino, delle fontane e dei lavatoi comunali
P.S.R. 2007/2013 - REGIONE ABRUZZO - Bando Misura 322 Totale importo € 125.000,00

Essendo il comprensorio tra la Maiella e il Morrone attraversato da una miriade di piccoli corsi d’acqua, il territorio di Sant'Eufemia a Maiella risulta essere tra i più ricchi della vallata per sorgenti e corsi idrici naturali, utilizzati nel passato sia per bisogni agricoli che per usi domestici.
Il centro abitato è attraversato da tre ruscelli: Fossato Cupo, Fossato Bonomo e Fossato Signorelli, mentre le sorgenti sparse nel territorio comunale sono circa 65; tra le più importanti vi sono Fonte Della Campata e Fonte Gelata. Nel centro abitato, poi, vi sono diverse fontane pubbliche sparse in più punti come: Fonte della Posta, Fonte Massarotti, Fonte Della Campata, Fonte Pasqualotto, Fonte Gelata, Fonte Gibellini, Fonte Delle Coste, Fonte del Ricciardi, Fonte “D’ Pest”, Fonte di San Antonio, Fonte di San Matteo, Fonte di Mariscella, Fonte San Giacomo e Fonte San Pietro. Oltre a queste spiccano lavatoio come quello Del Ricciardo, Lavatoio Rotola e lavatoio Pasqualotto.
Essendo quindi l’acqua l’elemento predominante in questo territorio in quanto risorsa preziosa ed indispensabile per la vita dell’uomo e di ogni essere vivente con il presente intervento si prevede la ristrutturazione e la valorizzazione delle citate fontane e dei lavatoi nonché del mulino comunale, nella frazione di Roccacaramanico, per il loro valore storico e architettonico - per le particolari tipologie costruttive e materiali utilizzati (pietra locale lavorata); usando tecniche tradizionali e materiali tipiche del posto e valorizzando e riportando alla luce gli elementi architettonici caratterizzanti il tessuto urbano e rurale locale.

Il progetto pertanto prevede la riqualificazione e la fruibilità di tali manufatti e, con esso, la cultura e le tradizioni locali, fornendo contemporaneamente opportunità di sviluppo per il consolidamento del reddito della popolazione locale.
Gli obiettivi operativi specifici che si intendono perseguire sono i seguenti:
• Interventi di recupero di edificio rurale quale il Mulino di Roccacaramanico ai fini didattico-testimoniali;
• Interventi di recupero di elementi di interesse comune quali fontane e lavatoi presenti nel centro del paese.
Tali interventi rappresentano un elemento concreto per dare esecutività alla promozione e l’utilizzazione del territorio a fini turistici, nonché alla valorizzazione dell'acqua, elemento predominante all'interno del territorio di Sant'Eufemia a Maiella.
Ufficio Tecnico - 17:48

Cerca

Newsletter

feb  2019

D L M M G V S
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28